mercoledì 29 giugno 2011

[J-Ax] Qualcuno ha la sua email?



… non è che mi spaventino il lavoro e la fatica,
ma come fai in due giorni a costruirti una vita?

Siccome ho due canzoni perfette per lui se qualcuno avesse un suo contatto me lo passa please?

Tnx.

[Tamarreide] Divertimento vero.



Prologo: probabilmente chi mi conosce si stupirà di questo post.

Il mio rapporto con la TV, intesa come intrattenimento, negli ultimi anni è stato conflittuale, il palinsesto mi snerva, i programmi non riescono a catturare il mio interesse e il tutto semplicemente mi schifa.

Incuriosito dalle vicende legate allo stesso ho visto la prima puntata di Tamarreide e di seguito la seconda.

Subito sicuro di trovare il punto più basso, se non contiamo i programmi di De Filippi & company, di quello che una volta era il focolare domestico sono stato pienamente accontentato.

Sia nelle situazioni che nel montaggio, nonché nel font guitarheresco utilizzato, Tamarreide è quello che un giovane italiano medio che segue un certo tipi di programmi vorrebbe vedere. Finte liti, parolacce, situazioni ambigue e tutto quello che incuriosisce c'è.

E quindi dov'è quel divertimento del titolo?

Il divertimento è nella sceneggiatura. Il programma, pur dichiarandosi reality, è palesemente scriptato, vederlo mi fa risalire tutto lo sceneggiatore che è in me e le risate, o gli applausi, si sprecano. Immagino gli scrittori che ridono dovendo elaborare situazioni assurde, il cercare di renderle credibili per chi non sa come vanno queste cose, l'essere palesemente attori degli interpreti, tanto che vorrei leggerne il contratto stipulato, e tutta la presa per il culo che c'è dietro un prodotto del genere, meritevole di lode, per assurdità, quasi quanto un Lost qualsiasi.

Questo è il fulcro, il riuscire ad andare oltre il prodotto e a comprenderlo, il capire come stanno le cose e divertirsi dell'orrendo prodotto che in realtà si stà vedendo.

Solo così una cosa del genere può essere valutata a fondo e posta come effettivo punto di riferimento per quello che oggi è la tv italiana.

Che posso dire se non consigliare a tutti la visione? Nulla… purtroppo non sono riuscito ad essere più circonciso… :D

Epilogo: pur potendo sembrare sarcastico questo post è serio.

[Cimmiycon] Weekend di sbrago…


Lo scorso weekend ho preso parte ad una due giorni di gioco da tavolo in quel di Bolsena.

La cosa mi attirava molto in primis perché non avevo mai partecipato ad una cosa simile, coadiuvando anche il fatto di tornare dove scorrazzavo da piccolo.

Il tutto è trascorso piacevolmente ed in buona compagnia, trovando anche nuove gradevoli compagnie. Si è giocato parecchio, ci si è buttati in piscina e ci si è sollazzati con un ottimo, a detta di chi lo ha mangiato mentre io sorseggiavo una birra, e rinomato gelato locale. Cene e bagordi poi hanno suggellato il tutto.

Unica pecca mia, per inesperienza, è stata il cominciare un paio di partite troppo tardi la sera ed arrivando alla conclusione, o all'interruzione, delle stesse veramente troppo cotto.

Insomma, gradevole esperienza testimoniata un'ennesima volta dalla goliardia delle foto sottostanti che testimoniano un ipotetico Ritorno al Futuro 2011, con i compagni di gioco del venerdì, ed il sesso interspecie delle bestiole di Argicola, con il consenso del fattore.

Baci. :)

martedì 28 giugno 2011

domenica 19 giugno 2011

QUATTROCENTO!!!


Stò blog, fio de nartro e de esperienze passate artrove, nato a San Valentino de tre anni or sono annovera quattrocento post...

A sto punto me viene er dubbio che se non me sò rotto ancora, preparateve a sopportamme a lungo fii miii…

Daje tutti… :D

Illuminazioni….


Oggi, domenica, ho passato la giornata fra un mal di testa cercato ieri sera, il cucinare ed il rilassarmi, aka cazzeggio.

Durante il cazzeggio ripesco il cappello a tacchino, quello della foto, acquistato quasi per caso praticamente tre anni or sono in Oregon (US) e, comprendendo come va indossato, mi capita fra le mani il bigliettino in foto.

Pur non comprendendo il perché dell'inserire una cosa del genere nel cappello ne prendo atto.

Forse un messaggio, forse un'idiozia, la realtà è che mi è capitata sotto gli occhi e forse mi servirà…

Baci.

lunedì 13 giugno 2011

I casi della vita...


Oggi mi sono recato dal medico per esprimere i miei problemi legati al lavoro, che negli ultimi tempi mi stanno portando quasi ad un'esasperazione d'intolleranza, ed ipotizzare di ripiegare nuovamente sull'uso di antidepressivi, cosa che non faccio da anni ormai.

Pur avendo fissato un appuntamento questa mattina arrivato allo studio mi dicono che c'è la sostituta e, bestemmiando, attendo il mio turno.

Mi accoglie una ragazza giovane e carina, comincio farmi preparare un certificato e gli chiedo se per la cura di cui sopra potevo chiedere a lei.

Con la faccia sorpresa mi chiede se faccio sul serio, usando il tono di chi si chiede come possa una persona del genere averne bisogno.

Quando poi gli chiedo se per il problema che ho alla cute sarebbe bene che mi rasassi i capelli mi dice che stò bene così e che basterebbe uno shampoo specifico o, più semplicemente, un calo dello stress.

Sicuro lei era solo lì a dire quello che doveva, ma sentirselo dire non è stato così male.

All'uscita poi parlo ad un amico del più e del meno, dei nostri progetti comuni e concludendo la chiamata con il solito cazzeggio.

Decido di tornare a casa a piedi e comincio a chiedermi se non sia stato tutto parte del motore che ci porta avanti quasi tutti quanti [maschi femmine cantanti] il fatto non aver trovato il medico e non aver potuto scegliere la facile scorciatoia dei farmaci...

... questo solo il tempo però potrà dirmelo...

domenica 12 giugno 2011

[Un uomo da marciapiede] Vero Cinema.


Qualche settimana or sono ho finalmente visto bene questo capolavoro della settima arte.

Ha tutto, ed insegna, ciò che deve essere considerato Cinema, con la C maiuscola.

Da allora non faccio altro che consigliarlo, a livelli di spam, a tutti come il prossimo film che devono vedere, perché già solo dai titoli di testa c'è da imparare tutto e su una scala da 1 a 10, dove a La Ragazza Del Lago gli si da 8 secondo alcuni critici, merita almeno un 108.

In una parola Perfetto.

Next stop Casablanca.

... dentro ci si sente...

Lavori infiniti…


C'è poco da fare, quando ci si impegna in una cosa capita spesso che quando si comincia a vedere la luce alla fine del tunnel ci si debba fermare, fare marcia indietro e allontanassi perché non è ancora possibile andarsi a rilassare al caldo di quel sole in lontananza.

Così si ricomincia a rompersi il culo per uno scopo importante e si da tutto se stesso perché si sa che ciò che si stà facendo è forse la cosa più importante della propria vita in quel momento.

E si continua...

mercoledì 8 giugno 2011

[Wii U] Sincera paura...

Ho cominciato a giocare ai videogiochi molto piccolo ed il mio mondo da sempre ruota attorno ad essi.

Un giorno al mare ho visto per la prima volta dal vivo Dragon's Lair ed ho provato una sensazione di inquietudine, quasi paura per quello che stavo vedendo.

Col passar del tempo ho voluto sempre più affrontare tale timore, ho comprato e giocato tale gioco in diversi formati e mai del tutto sereno.

Mia madre stessa quando mi ha visto tornare a casa anni fa con una copia di esso su dvd mi ha chiesto se mi ricordavo che da piccolo mi faceva paura.

Oggi ho visto un filmato, non dico di aver avuto le stesse sensazioni, ma quell'inquetudine è riaffiorata tutta.

Probabilmente è data dal fatto che ciò che vedo è talmente affascinante che non riesco a concepirla completamente e che quindi non riuscendo a dominarla tale sensazione semplicemente mi spaventa, ma anche probabilmente dal fatto che la realtà aumentata mi inqueta per lo stesso motivo.

Pur non essendo calmo, pur sapendo di temere sinceramente questa cosa, probabilmente cercherò di affrontarla il prima possibile.

Vorrei aver scherzato nell'esporre questo post, purtroppo sono sincero... peace...

lunedì 6 giugno 2011

[SPAM] Ah, Google Translate...

Il mio nik nome Tata! Penso che dovresti sapere che io vivo in Ucraina a Kiev!
Sufficientemente grande e bella citta!
In generale, ci sono nato e vivo a oggi!
Io non ti prende molto tempo!
Da quando ha apprezzato il tempo e non lo trascorrono in bianco!
Mi piacerebbe avere familiarita con questo uomo!
Ho 27 anni e voglio avere un rapporto serio e forte! Come una persona normale!
Per fare questo, e io mangio te ? non mi interessa flirtare e di socializzazione, sono molto stanco di questo!
Voglio trovare un uomo serio!
Che egli mi sostenga nei momenti difficili e, soprattutto, ha voluto essere con me e apprezzare il nostro rapporto!
Cerco un uomo, che mi poteva amare per la mia pace interiore, per il mio personaggio, per i miei valori della vita! Per me, non importa come si guarda, la cosa principale che si erano buone, l'uomo simpatico!
Per me, l'onesta e importante, il tuo mondo interiore, il tuo personaggio!
Non so cosa mi ha spinto a corrispondenza via Internet!
Ma ho deciso di provarlo!
Se, tuttavia, mi piace comunicare con voi! E sarete agio con me!
Poi cercheremo di soddisfare. ?
E saremo in grado di vedere in tempo reale!
Beh, forse si sono interessati alla domanda "perche sei tu?"
La mia ragazza ha conosciuto due anni fa con un uomo dall 'Italia! Un anno fa, si e trasferita a vivere con lui a Roma!
Hanno un grazioso appartamento e sono molto amichevoli in diretta!
Al momento, mi chiama una visita! E forse presto faro il volo ad essa! Potremmo incontrare!
Vi e un'altra opzione che si arrivera a me! E poi faremo il volo in It Together!
Ma e il momento spettacolo. ? Non dobbiamo guardare prima ?
Ancora una volta, sto cercando un buono, buono, onesto. che ha bisogno di una relazione seria.
Se sei cosi avanti alla vostra risposta. Se non sei pronto non sprecare il no non e il mio tempo.
Come ho detto, non ti distrarre! Mi auguro che non sia tolto molto tempo!
Cordiali saluti Tata

giovedì 2 giugno 2011

[Puffo Segugio] Con me puntate al pareggio…


Non posso nascondere che da sempre, e probabilmente anche da qui in avanti, consiglio alle persone che interloquiscono con me di puntare ad un pareggio per non rimanere delusi quando ho ragione. Questo è dato probabilmente anche dal fatto che gli argomenti che affronto sono quelli che conosco, diciamo non sono uno di quelli che parla di neuropsichiatria o di botanica.

In questo stato, naturalmente, mi trovo in sporadici episodi ad avere torto, pur abituato, e a volte tignoso, nel difendere la mia posizione, con massima gioia della persona con la quale interloquisco che per una volta riesce ad averla vinta. :)

Anni a dietro cazzeggiavamo al ritorno da una fiera del fumetto con gli amici Alessio ed Emilio, parlavamo di puffi strani, ipotizzavamo un puffo Repetto, il quale non faceva altro che ballare scoordinato, un puffo Paolini, che si metteva dietro alle inquadrature del PuffGiornale con cartelli del tipo "Grande Puffo Pedofilo", e così via...

Nel delirio Alessio se ne esce con questo Puffo Segugio, noi altri cominciamo a dire che non esiste, che se l'è inventato, pur descrivendolo lui con una piuma sul cappello e rimarcando la sua posizione.

Questa storia da allora ogni tanto riciccia fuori ed ogni volta marcando la mancata esistenza di questo detto puffo.

Ieri mentre ero su internet, nel delirio della ricerca su Google cerco proprio questo ometto blu e, con mio stupore, lo trovo, subito chiamo il diretto interessato con tono serio ed ammetto la mia mancanza, il tutto in una sua implosione trattenuta dal fatto che era al lavoro.

Wikipedia indica tale puffo così:
Segugio (Segugied Smurf) è il "navigatore" degli altri puffi, proprio come un cane, Segugio ha la capacità di odorare le tracce dei puffi e degli umani in lontananza, si distingue dagli altri per via della sua piuma d'oca sulla testa, come il puffo Poeta, solo che lui ce l'ha in mano.
Insomma, ammetto che avevo, questa volta, torto, non tanto per il puro spirito di ammissione, ma più che altro per stemperare inutilmente il rovescio della medaglia della burla che va avanti da allora e che da ora subirò inevitabilmente io. :D

Insomma bel post inutile per la maggior parte dei lettori.

Ps per Alessio: il post era già in cantiere prima del tuo commento fuori luogo. :)
Pps per Alessio: idraulico baffuto batte tartaruga pippa 4 a 3… :D

mercoledì 1 giugno 2011

[Zack e Miri] Amatelo imponendovelo!


Finalmente è uscito in Italia uno dei film che effettivamente reputo fra i più importanti degli ultimi anni.

Pur essendo pubblicizzato come una commediola sentimentale del cazzo esso è, e rimane, un film d'amore vero, adulto e concreto, toccante e sentito, nel quale ognuno può ritrovare quel sentimento perduto e commuoversi…

Da par mio lo vidi al tempo in lingua, ma ammetto che l'adattamento rende tutto lo spirito dell'originale e ricrea l'atmosfera che deve…

… e, ve lo dico sinceramente, oggi come mai all I need is love… tututurutu... :D