venerdì 28 gennaio 2011

Domani scendo in piazza.



Ho ritrovato, e mi sono permesso di rendere pubblica, una vecchia ode scritta ed interpretata da un amico nei primi anni di questo millennio.

Buon ascolto.

Sciopero.


Oggi, per la prima volta nella mia carriera lavorativa partecipo ad uno sciopero.

Dopo l'assemblea sindacale di mercoledì ho compreso l'importanza di non essere oggi al lavoro e mi sono permesso di perdere la giornata per qualcosa, questa volta si.

Vediamo come va e come andrà, intanto se fa quello che si può...

sabato 22 gennaio 2011

E il mio amore nel tuo amore è...


... and the bonus track is...

sabato 15 gennaio 2011

[Apple iPhone] Perché le boiate le facciamo tutti…


… e la cara Apple di sicuro non si salva…

Ieri è stata pubblicata la prima beta della nuovo sistema operativo per iPhone.

Incuriosito trovo il modo di scaricarla e la provo, il tutto è un attimino meglio, ma noto che alcune applicazioni, al momento non compatibili con questa nuova release, non vanno più, fra tutte l'unico gioco che uso: Infinity Blade.

Senza pensarci su molto mi metto di buzzo buono e cerco di ripristinare la vecchia versione del software, ma qui cominciano dei casini che manco la Mafalda di Febbre da Cavallo ha visto mai.

Praticamente scopro di non poter più ripristinare il vecchio sistema operativo in quanto una volta fatto il salto, dalla versione 4.21. alla 4.3 nel mio caso, è troppo tardi, sia anche che si è installata una versione non definitiva.

Fatto sta' che dopo qualche ora di prove e madonne articolate riesco a rimettere quest'ultima versione, pensando di risolvere tutti i problemi, invece una volta riavviato il telefono scopro con mia massima gioia che non essendo io uno sviluppatore Apple ed avendo rimediato il firmware in modo non del tutto consono, anche se è pieno di siti che lo fanno scaricare, non posso accedere allo stesso.

Ma saranno affari miei su che versione desidero tenere sul mio terminale? Possibile che non posso tornare indietro? Sicuro lo fanno per problemi legati alla pirateria, ma cazzo io mi trovo con una periferica ferma, non nego per colpa mia, fino alla prossima release ufficiale che non si sa bene quando sarà… mabbè, magari stavolta davvero imparo a tenermi le mano in tasca fino a che qualcuno non ha patito le pene dell'inferno provando qualcosa… :(

Alla prossima madonna.

Settimana di raffreddore misto febbre…


Domenica scorsa ho cominciato ad essere afono, lunedì e martedì pur recandomi al lavoro ero un cadavere che fungeva da untore.

Da mercoledì sono rimasto a casa e oggi, ciliegina sulla torta, è arrivata una stupida febbre.

Le giornate sono susseguite con orari improbabili, come ora, e pseudo riposo totale, il tutto nell'assurdo limbo del rincoglionimento più assoluto.

Domani salto eventi ai quali avrei preferito presenziare e domenica non sò se mi rimetterò in tempo per un pranzo in famiglia…

… è andata così', sinceramente avrei preferito diversamente… :(

domenica 9 gennaio 2011

L'ultimo bicchiere...



Col passare degli anni mi rendo sempre più conto quanto il mio corpo non lavori come anni fa.

Ho bisogno di più tempo per smaltire la stanchezza e se non passo la domenica a riposarmi ho vere difficoltà a riprendere il ritmo lavorativo.

Comprendere questo mi porta ad un'unica soluzione, farla finita con sregolatezze alimentari continue e regolarmi in maniera spasmodica con il consumo di birre varie, in primo luogo per poter comprendere se un'alimentazione migliore può portare ad un affaticamento minore ed ad un ritmo di vita migliore ed in secondo luogo per motivi scenici legati al prossimo lavoro artistico.

Insomma dopo aver praticamente eliminato le carni rosse e gli alimenti che possono darmi problemi con i reni cercherò di aiutare ancor di più il mio organismo, con tanto di bilancia alimentare ed il consumo di più frutta e verdura.

Vediamo come va, sperando di non crollare dopo due giorni come al solito… :)

sabato 8 gennaio 2011

[Hori Arcade Stick] Nel natale di Move e Kinect...


... decido finalmente rivoluzionare i controller delle mie console.

Come potete vedere dalla foto ho comprato ciò che veramente mancava nella mia esperienza videoludica.

Tutto è cominciato con l'offerta di Amazon.it che ha messo il bundle stick + Tekken 6 per ps3 ad un terzo di quanto venga venduto altrove, così incuriosito ho approfittato.

Tale è stato il feeling e la voglia di provarlo con altri titoli che, trovando un'offerta analoga per la macchina di casa Microsoft, mi sono, nuovamente, regalato la gemella della periferica su citata.

Devo dire che davanti a cotale marchingegno ogni evoluzione tecnologica moderna crolla sotto il peso di ciò che davvero rese possibile quello che oggi concepiamo come videogioco moderno. Ogni frivolezza appare inutile tanto che anche titolo come gli ultimi Pro Evolution diventano talmente intuitivi da chiedersi se quel piccolo pad con ottocento tasti e sensori di movimento non sia solo una coattata artistica impotente a confronto di tanta semplicità d'utilizzo.

Insomma, fanculo wiimote, playstation move e kinect, questo è ciò di cui si ha veramente bisogno per godere veramente, il resto sono frocerie da casual gamers e a noi ci hanno fatto sempre inevitabilmente, anche se piacevolmente, cacare.

Click click cliclick click... :)

mercoledì 5 gennaio 2011

[Life Unexpected] … non me poi lascia così…


In questi giorni casalinghi ho visto una serie che mai avrei pensato potesse interessarmi.

Negli episodi non vi è traccia di alieni, viaggi nel tempo, esplosioni o pippe mentali, ci sono semplicemente due trentenni che vengono in contatto con la figlia che avevano dato in affidamento quasi 16 anni prima e la storia, diretta e non scontata, di come affrontano la situazione con tutto quello che porta.

Il risultato è uno di quei classici telefilm per froci con il quale avrei preso in giro qualcuno che lo avesse nominato, del quale però in tre giorni ho visto la prima stagione ed ho rosicato per la fine della stessa.

Forse i miei gusti stanno cambiando o semplicemente era quello che mi serviva al momento, fatto stà che ora attendo gli sviluppi… :)

Si, esatto…



Ho nuovamente chiuso il mio account di Facebook, l'ho fatto per due motivi fondamentali:

1) non ha più modico d'essere dopo che sono giunto all'epilogo dell'episodio scatenante della sua riapertura;

2) mi sono veramente, scusate il termine, rotto i coglioni che le persone, più o meno care che conosco, vedano in tale mezzo l'unico modo per mettersi in contatto con il sottoscritto.

Invito pertanto, come già fatto molteplici volte in passato, chi vuole sentirmi di usare mezzi più consoni e diretti, così anche da scremare meglio tutta una serie di "amicizie".

Pensate ciò che volete di questa mia decisione a me cambia poco, se volete potete continuare a seguirmi qui, altrimenti è stato un piacere.

Baci. :)

domenica 2 gennaio 2011

Beh, vediamo cosa porta…



... mi sveglio in questo 2011 in ferie da posto fisso, lo stesso stipendio riconquistato dopo lo "scivolo", un progetto importante e l'intenzione di capire come aggiustare alcune cose...

... insomma, è inutile farsela prendere a male, tanto vale vedere semplicemente come va... :)