sabato 31 luglio 2010

Fine luglio...



Questo mese è proprio volato.

Fra il lavoro di sopravvivenza e le prove per un nuovo progetto mi trovo spossato ed avrei bisogno di riposo, ma lunedì torno in sede ad agoniare le prossime ferie, che presto arriveranno.

Per il resto procede tutto, ma proprio tutto, come al solito.

La vita va avanti. :)

domenica 18 luglio 2010

[Apple iPad Wi-fi 64 Gb] Lo sgravo (Parte 3)…


Come dicevo tempo fà l'uva era acerba, tanto acerba che col tempo è ancora così, ma la scimmia che mi porto da tempo sulla schiena mi ha aiutato a raccoglierne un grappolo ed ad assaggiarla.

Ieri ho passato tutto il giorno incollato a questa nuova periferica, tanto che mi sono accorto ora che dovrò fare nuovamente la lavatrice lasciata lì a impuzzolentirsi. :(

Quando dico nuova non lo dico solo perché è uscita poco tempo fà, ma lo dico nel senso più puro del termine.

L'approccio ed il feeling con la stessa è unica, l'ampiezza del display permette di fare cose impossibili su iPhone ed il comparto multimediale garantisce tutto l'intrattenimento extra funzionale desiderato.

Le app che ho provato sembrano magia, tutto reagisce a modo e le idee per il facile utilizzo sono da rimanere a bocca aperta. L'app per il disegno, Autodesk Sketchbook, è la manna dal cielo per chiunque voglia disegnare, anche se per farlo con le dita ci vuole un minimo d'esercizio. Tutto quello portato da iPhone lavora benone e con prestazioni molto soddisfacenti.

Le varie letture, da Marvel a Dc ai book, sono buone e gradevoli, invece leggere un giornale, come Repubblica, è riscoprire la possibilità di lettura di qualcosa che avevamo dimenticato.

La batteria, dubbio di chiunque, è praticamente immortale, l'ho usato oltre 11 ore in wifi e sono al 20% ora, soddisfacendomi al pari di quel iPod Touch che mi allietava nei viaggi sui pullman americani.

I difetti riscontrati, minimi, sono l'assenza di multitasking, sanato in minima parte con le notifiche push, e la sensazione che il vetro da, ma forse è personale, di possibile rottura. La grandezza è imponente, forse uno stesso modello, come si vocifera, da 7 pollici sarebbe più comodo e portatile. Ultima cosa, ma questa è una scelta commerciale, non è compresa l'indispensabile custodia, che comprerò a giorni.

Insomma, l'uva acerba matura succosa e invitante, io non posso far altro che stare qui a vederla crescere per poterla gustare quando sarà matura invitando chiunque ha anche solo un dubbio a provare la tavoletta senza farsi condizionare da voci o giudizi altrui, come questo… :)

venerdì 9 luglio 2010

[Sony] C’è poco da fare, mi frega…

Mi ritengo un videogiocatore e come tale da sempre prediligo prodotti di qualità alta, come quelli Nintendo, che assicurano al giocatore un feeling alto ed una soddisfazione elevata nel giocare.

Quando Sony si è affacciata, ormai oltre quindici anni fa, nel panorama video ludico ho storto il naso, come poteva una ditta che non aveva mai sviluppato giochi poter realizzare prodotti validi? Come poteva competere con grandi colossi come la già citata Nintendo o la Sega, che allora erano leader dell’intrattenimento casalingo?

Semplice, col potere del denaro.

Tale potere ha portato la società nipponica ad avere ad accaparrarsi prodotti su prodotti, molti in esclusiva e molti di qualità, ma soprattutto ha dato il coraggio alla stessa di investire dove nessun’altro poteva o voleva.

Se la Nintendo dalla sua ha sempre dalla sua una filosofia particolare e Microsoft con la sua Xbox punta al mercato nel senso più semplice del termine, Sony riesce ad affiancare prodotti di massa a piccoli gioielli.

Ico, Shadow of The Colossus, Locoroco, Patapon, Echocrome e Flower sono solo un piccolo esempio di un cospicuo numero di titoli che possono far provare al giocatore qualcosa di veramente nuovo e unico, senza ritrovarsi in bocca quel sapore conosciuto e di potersi poeticamente stupire.

Insomma, Sony ha questo potere che le da il coraggio di provare senza troppa paura di fallire e di catturare pubblico su pubblico, e che dopo aver visto il filmato allegato mi obbliga ad acquistare anche la periferica simil Wiimote di prossima uscita.

Però come non poter gioire di una cosa del genere?

domenica 4 luglio 2010

[Star Trek] Parte di ciò che sono...



Grazie ad un collega stò riassaporando quello che avevo lasciato da parte per troppo tempo e mi viene voglia di completare la parte che mi manca...

Alla fine ha fatto parte di me per molti anni e sinceramente mi manca... :)

sabato 3 luglio 2010

[FANBOYS] Bel Fan Film…

Ho appena finito di vedere Fanboys, film leggero che narra le vicissitudini di quattro amici ansiosi di vedere l'Episodio I di Guerre Stellari.

Dietro alla classic storiella on the road si nascinde un film ben fatto e divertente, pieno di citazioni ingegnose e con degli ospiti da applauso, nonché molto simpatico nella classica rivalità Star Trek/Guerre Stellari. :)

Non sicuramente Fellini, le dinamiche e le scene hanno a dir poco del prevedibile, ma è un ottimo esempio di film per i fan e per questo va preso e goduto, senza troppi pensieri.

Ora passo all'ultima fatica di Kevin Smith…

S'E' VINTO DIO CANE!!!

giovedì 1 luglio 2010

Piccolo ritardo di 25 anni...

... però chi non desidererebbe trovarcisi in mezzo? :)