martedì 29 giugno 2010

Buonismo gratuito…



Oggi le pagine dei social network sono pieni di commiserazione per una persona che ieri si è schiantata a terra con un paracadute, una persona che tanto aveva dato al nostro paese quando nessun'altra aveva fatto, una persona che andrà commemorata e rimpianta negli anni e nei secoli a venire… ho un groppo in gola…

… per il buonismo e il qualunquismo che condisce questa ennesima facile commiserazione.

Contenti voi...

mercoledì 23 giugno 2010

[PORTAL 2] How have you been?

... anche se dovremmo aspettare l'anno prossimo... :(

domenica 13 giugno 2010

Postal Service - Such Great Heights



I am thinking it's a sign that the freckles
In our eyes are mirror images and when
We kiss they're perfectly aligned
And I have to speculate that God himself
Did make us into corresponding shapes like
Puzzle pieces from the clay
True, it may seem like a stretch, but
Its thoughts like this that catch my troubled
Head when you're away when I am missing you to death
When you are out there on the road for
Several weeks of shows and when you scan
The radio, I hope this song will guide you home

They will see us waving from such great
Heights, 'come down now,' they'll say
But everything looks perfect from far away,
'come down now,' but we'll stay...

I tried my best to leave this all on your
Machine but the persistent beat it sounded
Thin upon listening
That frankly will not fly. you will hear
The shrillest highs and lowest lows with
The windows down when this is guiding you home

Una settimana un secolo…

Finalmente è passata una delle settimane più lunghe degli ultimi tempi.

Una settimana a casa in semi immobilità, una settimana di mangiar sano e di antidolorifici, una settimana di amici che si preoccupavano per me e che ringrazio, una settimana di sogni assurdi come quello dove i giornali annunciavano che il bene aveva vinto definitivamente sul male, grazie alle ps2 e alle ps3 slim.

Una settimana di ozio, mondiali visti a metà, rincoglionito al punto di non riuscire neanche a giocare col wii, di notti lunghe a vedere il poker e di dormite strane ed alzate ansiose.

Domani si torna al lavoro e si ricomincia la vita di tutti i giorni, un pò mi mancherà questo sonnecchio, ma mi va anche di tornare attivo, smettendo di vegetare su un divano ormai bollente dall'estate imminente.

Insomma, un secolo è passato e sono ancora qui, vediamo cosa porterà il futuro...

sabato 12 giugno 2010

L'Italia immobile che piace agli italiani...

Negli ultimi mesi stanno succedendo qui in Italia cose incredibili a livello politico.

Leggi ad personam assurde, conguagli atti al riciclo di denaro sporco, speculazioni su tragedie di proporzioni assurde e mille altre piccole azioni portate avanti da chi il popolo ha democraticamente eletto.

L'opposizione, ormai tornata ai vecchi fasti, continua ad abbindolare i propri elettori con favolette poco concrete che non fanno altro se non portare acqua alla già abbondante maggioranza.

Chi potrebbe davvero far qualcosa e avrebbe veramente il potere invece non fa assolutamente nulla, fermo in un appagante limbo di finto agire.

E così la maggior parte delle persone, almeno quelle che riesco a vedere io direttamente, fanno veramente molto poco rispetto a lamentarsi, o altrimenti quello che fa è per un mero scopo personale e limitato al momento in cui arriva ad avere quel poco che gli basta per adagiarsi sugli allori.

Se non si è pronti a mettersi in gioco, a mettere in gioco quel poco che si ha singolarmente per un bene comune, se non si è pronti a stravolgere una situazione a detta di molti invivibile, allora forse sarebbe meglio, e sicuramente più coerente, starsene zitti, perché limitarsi a chiacchierare di certi argomenti su social network non vuol dire risolverli, anzi.

Se non si è pronti a mobilitarsi come si fa in altri paese davanti a certi atti allora non rimane altro che abituarsi all'ombrellone e non rovinarsi troppo la vita.

Io sinceramente, dopo un periodo in cui cercavo almeno di capire, sto cominciando a fregarmene…

venerdì 11 giugno 2010

Venghino siori venghino!

Come potete notare ho approfittato dei nuovi design di blogspot per dare una rinfrescata qui.

Devo ancora aggiustare qualcosina, soprattutto nei vecchi post, però spero vi piaccia. :)

FORZA NEGRI!!!

giovedì 10 giugno 2010

La fine d'un'epoca…

Come potete vedere da anni collezioni calendari di donnine più o meno ignude, bene, da qualche giorno mi è balenata in mente l'idea di toglierli, come già avvenne tempo fa con un poster di Pamela Anderson a grandezza naturale "regalatomi" da un Playboy francese.

Nessun pudore o similari, semplicemente mi sono rotto di vederli, magari un paio li terrò appesi [Hooters sicuramente], ma basta co st'aria da garage di seconda categoria nella mia stanza… :)

[Green Day Rock Band] Welcome to Purgatory…

Oggi, ancora azzoppato ed assonnato dagli antidolorifici, mi decido a fare qualcosa per riprendermi un attimo, non l'avessi mai fatto… :(

Il gioco dedicato ai Green Day, gruppo che mi ha da sempre interessato, purtroppo è poco più di una corposa espansione ed è ben lontano dai fasti di quel Beatles Rock Band che tanto mi, e ci, ha esaltato lo scorso anno.

La difficoltà è mal calibrata e la voglia di giocarci si limita alla partitina mordi e fuggi più che all'approfondimento del titolo, anche se per un fa ci sono molti brani interessanti.

Insomma veramente poco arrosto e mal condito, anche per la censura dei testi per non incappare in divieti, il tutto contando che la cosa sarebbe gestibile, come in altri titoli fanno, con il parental lock.

Vabbè, aspetteremo fiduciosi altri titoli del genere, concentrandosi su seguiti di altre galassie...

[Genitori e figli] Mi sapete dire perchè?

"Film riconosciuto di interesse culturale con sostegno dal ministero per i beni culturali e le attività culturali direzione generale per il cinema"

Questo il cartello con in quale inizia l'ultimo film di Veronesi.

La storia ha inizio con un Placido che dà addosso al figlio che vuole partecipare al grande fratello al posto di fare un master in America e continua narrando le vicende di un'ipoteca famiglia italiana d'oggi, sviscerando fra le altre cose i patemi d'animo d'una quindicenne assillata dal dover perdere la sua verginità per seguire l'andazzo delle sue amiche.

A quaranta minuti dall'inizio del film mi sono reso conto quanto fosse inguardabile, scusate non ci sono altri aggettivi possibili, ed ho staccato la spina.

So che è una mancanza di rispetto non vedere un'opera nel suo intero prima di esprimere un giudizio, ma vorrei sinceramente che qualcuno mi spiegasse che tipo di interesse culturale può trasmettere una cosa del genere, forse solo il fatto di illustrarci stereotipi di un'Italia che si fa sempre più abbindolare da chi, per motivi non certo di merito, riesce a portare al cinema certi scempi.

Oltretutto vorrei far notare che il suddetto regista, una persona a parer mio tutt'altro che educato, viste le sue espressioni quando lasciato libero in radio, non ha figli, quindi magari dovrebbe lasciare alcuni temi a chi sa di cosa parla.

Il tutto non mi interesserebbe se, come già illustrato, i soldi per cose del genere non uscissero anche dalle mie tasche.

Ma che taglio al cinema, io rivoglio anche i soldi che vi siete pappati in tutti questi anni ripagandoci con questi prodotti!

Vi chiedo oltretutto di risparmiare i soldi del cinema per il prossimo Manuale d'amore, purtroppo già in lavorazione, come ho già fatto con chi mi ha anche solo accennato di voler vedere il film in oggetto, grazie.

lunedì 7 giugno 2010

Gotta Catch 'Em All!

Ieri mattina vengo svegliato da un dolore assurdo al piede destro.

Quando mi decido a chiamare il 118 mi rimbalzano alla guardia medica, la quale comprende al volo che è dato dalla disfunzione ai reni che mi ha assillato oltre un anno fa e che pensavo sanata almeno in parte.

Praticamente non riesco neanche ad appoggiare il piede destro senza accusare un dolore che mi fa credere che il piede sia rotto ed i farmaci fanno poco o niente, l'unica cura vera è l'immobilità ed il cambio completo di alimentazione ed abitudini.

D'ora in avanti devo cominciare a ridurre diversi tipi di cibi, eliminare completamente alcool e zuccheri vari, bere molta acqua al giorno, questo però già lo faccio assumente almeno 3 litri.

Insomma o cambio completamente abitudini o sono, scusate la sincerità, cazzi miei. :(

E mi rode parecchio di non poter andare al lavoro, proprio ora che ne ho uno stabile…

sabato 5 giugno 2010

[Mr. America] Per veri intenditori.




Ho scoperto oggi questa incarnazione di Hulk Hogan, meraviglia che incarna ciò che è lo spirito vero del wrestling.

Poi uno dice perchè vorrebbe stà lì... :)

giovedì 3 giugno 2010

... ho appena saputo il perchè, quindi...

… non abbiamo paura di voi, non abbiatene di noi…



Approfitto dell'unico ricordo dei sogni di qualche giorno fa per il titolo.

In questi giorni penso a quello che sono diventato e non mi piace, ma il tutto va come chi sano di mente etichetterebbe come una cosa positiva, nel mio caso mi crea solo disagio, condendo il tutto con una misantropia quasi necessaria….

… e domani si timbra nuovamente il cartellino...